Visualizza luoghi sul tuo blog.

segnaposto luoghi

Chiesa di San Nicolò

La chiesa di San Nicolò, forse di origine romanica, venne ricostruita nel ‘700 e pesantemente rimaneggiata nel secolo successivo in seguito ai danni riportati nel violento terremoto del 1780. L’altare maggiore, ornato di marmi policromi, venne realizzato dalla bottega dei fratelli Toschini. All’interno della navata di sinistra, nella cappella a fianco dell’altare maggiore, si trova…

Chiesa di San Silvestro

La chiesa fu riedificata dall’architetto camaldolese Paolo Soratini (1682-1762) in stile tardo Barocco tra il 1740 e il 1749. Fino al 1797, la chiesa apparteneva all’ordine monastico femminile delle Suore Benedettine del Corpus Domini per divenire, dopo la Restaurazione, la chiesa del Seminario Vescovile. Progettata a navata unica, al Soratini sono attribuibili i disegni per…

Chiesa di Santa Riparata

Costruita tra il 1594 e il 1605, presenta un impianto a croce latina di imponente mole.



E’ situata di fronte al Palazzo dei Commissari, quasi a sottolineare i due poteri che presiedono all’ordinato vivere civile. L’incarico della costruzione fu affidato a Mastro Raffaello di Zenobi di Pagno da Fiesole, il quale, probabilmente, rielaborò il progetto originale…

Corte Ca’ de Paoli

Le Case Paoli rappresentano un pregevole complesso che la tradizione locale indica quale antico convento di frati. Oltrepassato il portone d’ingresso si entra in una piccola corte selciata sulla quale prospetta un lungo loggiato ad otto luci archivoltate sorretto da colonnine cilindriche in laterizio con archetti a tutto sesto. Una tozza casa a torre, sormontata…

Cortile della Rocca

Percorsa la Strada della Vendemmia, anziché proseguire verso via Mazzini, continuiamo a salire per raggiungere il Giardino dei Popoli costeggiato dalle mura più antiche ed alcuni torrioni. Ci ritroviamo ora ai piedi della Rocca ed in particolare accanto a uno dei torrioni più antichi, detto il “Rivellino”. Sul lato opposto una stradella conduce ad un…

Cortile delle mura della Rocca

 Il primo documento riferito alla Rocca risale al 995 dove si parla di un placitum tra i grandi nobili romagnoli e i rappresentanti dell’arcivescovo di Ravenna La struttura difensiva venne ampliata nel XII secolo per volere dell’allora contessa Aldruda Frangipane. Per alcuni anni fu possedimento dell’Impero e, per questo, fu visitata da Federico Barbarossa, che…

Delizia del Verginese

Antica dimora di svago della famiglia d’Este, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, la Delizia Estense del Verginese è oggi una delle poche Delizie che testimoniano nel territorio ferrarese la grandezza e l’importanza dei signori di Ferrara. Regalata da Alfonso I d’Este a Laura Dianti, la Delizia si presenta come un castelletto ornato di merli e circondato da un magnifico…

Duomo

Il primo luogo di culto a Bertinoro dedicato a Santa Caterina d’Alessandria consisteva in un piccolo oratorio, demolito alla fine del Cinquecento e riedificato nelle sembianze dell’attuale cattedrale in stile bramantesco per volontà del vescovo Giovanni Andrea Caligari, i cui lavori terminarono nel XVII secolo. La sua posizione risulta addossata al palazzo Comunale, poiché si…

Enoteca Colonna

Situata a 50 mt da Piazza della Libertà , in Via Mainardi N 10, nei locali dell’ex cinema, l’Enoteca propone la rivendita e la mescita delle migliori etichette dei vini di Bertinoro in abbinamento a selezione di salumi e formaggi, crostoni, bruschette e dolci di produzione propria. INFORMAZIONI UTILI Telefono 0543.469213 Fax 0543.444486 Email turismo@comune.bertinoro.fc.it…

Fortezza

Dopo oltre un decennio di lavori di restauro effettuati dall’Amministrazione Comunale, si è aperta nell’anno 2000 per la prima volta al pubblico la Fortezza di Castrocaro, affidata in gestione alla Pro Loco di Castrocaro. Pressoché sconosciuta al grande pubblico per la sua prolungata inagibilità, è invece considerata dagli esperti uno dei più significativi esempi di…