Sto caricando la mappa ....
Data

sabato 14 Luglio 2018

Orario

21:30

Luogo

Piazza della Libertà Bertinoro (Fc)

Categorie


ITALIAN JAZZ ORCHESTRA

Special Guests

GABRIELE MIRABASSI e SIMONE ZANCHINI

 

 

 

 

L’Italian Jazz Orchestra è un gruppo musicale e di lavoro che si propone di sviluppare il concetto di Third Stream, termine coniato da Gunter Schuller per definire un jazz contaminato con la tradizione colta contemporanea europea e aperto all’apporto di altre realtà musicali extra jazzistiche.

 

Ibridazione e sintesi fra le culture attraverso la musica, potrebbe essere la mission che definisce questo progetto musicale e culturale. Sotto questo punto di vista l’I.J.O., composta da un gruppo d’archi, una sezione ritmica e un cospicuo numero di fiati variabile da 6 a 10 a seconda del progetto, si pone come assoluta novità in campo nazionale sia a livello musicale che di progettazione ideando e commissionando le produzioni che mette in opera.

 

Nata nel 2011, all’interno dell’Associazione Musicale Bruno Maderna di Forlì, dalla collaborazione fra Fabio Petretti e Luigi Pretolani, questa orchestra sta diventando un punto di riferimento e di sperimentazione di nuovi orizzonti musicali grazie all’apporto di numerosi talenti sia in campo strumentale che in campo compositivo.

 

Hanno collaborato infatti come musicisti: Fabrizio Bosso, Roberto Gatto, Simone LaMaida, Rossano Emili, G.Piero Lobello, Giovanni Hoffer, Daniele Giardina, Stefano Serafini, Gigi Grata, Daniele Santimone, Dario Cecchini, Roberto Rossi, Rosario Liberti, Pierluigi Bastioli, Pedro Spallati, Fulvio Sigurtà, Giacomo Riggi, Massimo Morganti, Achille Succi. Fanno parte di questo gruppo sia in qualità di musicisti che come consulenti musicali: Stefano Paolini, Paolo Ghetti e Michele Francesconi. Hanno partecipato come Musicisti – Compositori e Arrangiatori: Fabio Petretti, Enrico Pieranunzi, Paolo Silvestri, Cristiano Arcelli, Cristina Zavalloni e Quintorigo.

 

GABRIELE MIRABASSI e SIMONE ZANCHINI

 

La grande forza e il suono di Gabriele Mirabassi, da più di trent’anni tra i migliori clarinettisti del panorama mondiale, sono sostenuti dalla fisarmonica di Simone Zanchini, in un inedito impasto timbrico.

 

La trasversalità musicale che contraddistingue Gabriele Mirabassi e Simone Zanchini permette loro di esprimersi con facilità sia nel mondo del jazz che in quello della musica classica.

In questo duo la goliardia dei ritmi del Sud America e la profondità pulsante del vecchio swing si mescolano alle sonorità di un jazz odierno e moderno, che si esprime nello stile compositivo di entrambi. L’eclettismo dei due musicisti permette loro di spaziare ed improvvisare in maniera estemporanea con altissimo inter-play comunicativo, alternando composizioni originali a celebri standard del repertorio latino-americano.

 

Zanchini eMirabassi hanno suonato nei più importanti Festival italiani (da Umbria Jazz a Time in Jazz -Berchidda, dal Ravenna Festival al Rossini Opera Festival, da Siena Jazz a Rumori Mediterranei – Roccella Jonica) ed esteri (Francia, Austria, Germania, Inghilterra, Olanda, Svezia, Danimarca, Finlandia, Slovenia, Croazia, Macedonia, Spagna, Inghilterra, Norvegia, Russia, Tunisia, Libano, India, Venezuela, Giappone). Vantano collaborazioni con musicisti di fama internazionale e di differenti estrazioni, quali Thomas Clausen, Javier Girotto, Marco Tamburini, Paolo Fresu, Antonello Salis, Han Bennink, Art Van Damme, Bruno Tommaso, Mario Marzai, Michele Rabbia, Andrea Dulbecco, Giovanni Tommaso, Frank Marocco, Bill Evans, Adam Nussbaum, Jim Black, Rabih Abou Khalil, Mina, John Cage, Ivano Fossati, Enrico Pieranunzi, Roberto Gatto, Cristina Zavalloni, Mario Brunello e tanti altri.

 

Ingresso gratuito

per informazioni segreteria@romagnamusica.it