Nato nell’Honduras nel 1966, di origine palestinese da parte di madre, si trasferisce con la famiglia in Brasile all’età di cinque anni.
A 15 anni partecipa a diversi festival in varie formazioni di musica popolare brasiliana e chôro suonando la chitarra classica e il cavaquinho, e dai 17 anni lavora come turnista nella sua città.

Nel 1990 approda in Italia e per quattro anni risiede a Roma dove approfondisce i suoi studi musicali e collabora con diversi artisti. Nel 1994 parte per una tournée in Brasile accompagnando la cantante Elza Soares insieme al sassofonista Giancarlo Maurino.
Nel 1995 torna in Italia e si trasferisce in Piemonte pubblicando con il gruppo Latin Touch “De cabo a rabo” (1996), Cd con special guest il violoncellista brasiliano Jaques Morelembaum.

Negli anni a seguire collabora nel live o in studio con artisti di varie estrazioni musicali come Barbara Casini, Ivan Lins, Guinga, Gabriele Mirabassi, Maria Pia de Vito, Chico Buarque de Holanda, Rita Marcotulli, Enrico Rava, Franco Ambrosetti, Randy Brecker, Fabrizio Bosso, Rosario Bonaccorso, Gianmaria Testa, Eduardo Taufic, Ana Flora, Karl Potter, Marco Tamburini, Silvia Donati, Michele Rabbia, Giovanna Gattuso, Giancarlo Bianchetti, Salvatore Maiore, John Arnold, Bob Mover, Pietro Condorelli, Renato D’aiello, Flavio Boltro, Salvatore Maiore, Stefania Tallini, Alfredo Paixão, Pèo Alfonsi, Miroslav Vitous, Rino Vernizzi, Gianni Coscia, Patrizia Laquidara, Meg, Rosa Emilia ed altri.

Nel 2003 pubblica “Real picture”, suo primo lavoro discografico d’autore realizzato con i jazzisti italiani Enzo Zirilli, Antonio Zambrini, Paolo Porta e Alessandro Maiorino.
Altri due lavori discografici di particolare rilievo sono “Um abraço” (2005) in duo con il sassofonista Giancarlo Maurino e “Jogo de cordas” (2006) in duo con il chitarrista Luigi Tessarollo.

Come produttore e arrangiatore, dal 2000 ha realizzato diversi lavori discografici per artisti brasiliani residenti in Italia e per artisti europei.
Nel 2009 pubblica in Brasile il DVD live “Dois Irmãos” in duo con il fratello e pianista Eduardo Taufic. Ancora nel 2009, in duo con la cantante italiana Rosa Martirano, apre i concerti di George Benson, Noa e Mira Awad nel sud Italia.
Nel 2010 pubblica “Eles & Eu”, suo primo CD di chitarra solo, e “Contigo en la distancia”, CD registrato a Londra assieme a Barbara Raimondi ed Enzo Zirilli e dedicato alla musica sudamericana di matrice spagnola.
A ottobre 2009 è invitato al GuitarMasters in Germania, condividendo il palco con grandi maestri delle sei corde come Larry Coryell, Ralph Towner e Fareed Haque.

Nel 2011 Registra “Bate Rebate”, cd del Duo Taufic, con produzione artistica del rinomato compositore e pianista André Mehmari.
Nel 2014 viene pubblicato “Um Brasil Diferente” in duo con il clarinetista Gabriele Mirabassi e “Atlanticos” in duo con il rinomato chitarrista brasiliano Ricardo Silveira.
Nel inizio del 2015 vengono pubblicati altri due dischi: “Todas as cores” con il Duo Taufic e “Viaggiando” con il quartetto di Rosario Bonaccorso, Fabrizio Bosso e Javier Girotto.

Nel 2016 viene pubblicato “Terras”, il primo Cd del Duo Taufic in collaborazione con Barbara Casini.
Nel 2017 viene pubblicato “Tres Mundos”, nuova collaborazione con Fausto Beccalossi e Carlos Buschini e sempre nel 2017 viene pubblicato “Core-Coração” di Maria Pia de Vito con la Partecipazione di Chico Buarque e gli arrangiamenti curati da Roberto Taufic.

Nel 2018 vengono pubblicati “Nítido e obscuro”, disco live con il clarinetista Gabriele Mirabassi, “D’Anima” con il Duo Taufic, “Tudo será como antes”, prima collaborazione del Duo Taufic con la cantante brasiliana Paula Santoro e “Agreste” con Cristina Renzetti e Gabriele Mirabassi.

'Roberto Taufic'

I concerti di Entroterre

Nessun concerto