Performer poliedrica, si è diplomata in canto lirico e specializzata in musica barocca con interpreti come Sara Mingardo, Fulvio Bettini, Guillemette Laurens, Paul Esswood, diretta tra gli altri da Christopher Hogwood, Roy Goodman, è risultata vincitrice del primo premio ex-aequo al Concorso Internazionale G. Zinetti, sez. musica barocca (2006). Ha conseguito cum laude la laurea in architettura con la tesi: Il Suono dell’Architettura.

Si è poi avvicinata al teatro grazie all’Atelier für physisches Theater di Berlino, Daniela Morozzi e stage con: Leonardo Capuano, Daniele Parisi.
Dal 2015 percorre sentieri di contaminazione tra musica e teatro di narrazione con progetti da lei ideati e curati,quali: A Piedi Nudi con la clavicembalista Federica Bianchi, omaggio alla cantante popolare Rosa Balistreri, Alda canta Ancora con il chitarrista jazz Francesco Catalucci, omaggio alla poetessa Alda Merini. Nel 2017 con Io sono Chi si apre per lei un nuovo capitolo d’indagine nel teatro di narrazione in musica, volgendo lo sguardo a tematiche sociali. Tra le collaborazioni in questo cammino interdisciplinare: Alessio Arena (Premio Musicultura 2013), Alessandro Hellmann (scrittore), Valerio Nardoni (Premio Nazionale Traduzione MiBACT 2017), Giorgio Pezzana (giornalista).
Ha inciso per Brilliant, Bongiovanni, Harvard University Center, NovAntiqua, RadiciMusic Records, e preso parte a numerosi festival musicali e teatrali, quali: Intercity Festival, Roma Fringe Festival, Festival delle Grandezze, Emilia Romagna Festival, Festival du Comminges, Festival San Vivaldo (ORT), Festival Villa Contarini (Teatro Olimpico, Vi), Festival San Vivaldo (ORT) ed altri.

Tra i riconoscimenti: 2020 Premio Speciale OFF – Roma Fringe Festival 2020; 2017 Premio Medaglia Spiga d’Argento a Io sono Chi; 2016 Targhe Tenco selezionata per categoria interprete non proprie con A Piedi Nudi; Concorso G. Bigazzi – Premio della critica; Premio Poggio Bustone – I° classificata; 2015 Sussidiario.net – Emergenti dell’Anno CD A Piedi Nudi; Premio Gozzano – Festival Biella; 2014 Premio Rivelazione III° classificato – Festival Sete Sois Sete Luas; Progetto europeo Barga Jazz – rappresentate della Toscana.

“È proprio nell’elemento vocale, non immediatamente mimetico, che è il lavoro d’attrice più fino, e in parte anche più arduo, perché collocato in una dimensione difficile da definire: è trasfusione, atto quasi di trasfigurazione” Carlo Lei – Krapp’s Last Post
Io sono Chi. Alessia Arena legge e riscrive gli anziani.

“(…) facendo di queste canzoni autentiche arie con rispettivi recitativi (…) per farne perle autonome incatalogabili a futura memoria.” Fulvio Paloscia – Music Box La Repubblica
Balistreri, la cantante in fuga. Anche l’omaggio è irregolare.

'Alessia Arena'

I concerti di Entroterre

08 Agosto 2020 · ore 20:00
Rocca, Novellara RE

Nobili Spettatori

Spettacolo in quattro quadri scenico-gastronomici
Ingresso a pagamento